Da 14 anni con piccoli e grandi aiuti tantissime Istituzioni, Associazioni, aziende ma anche privati cittadini valsesiani aiutano la Croce Rossa nella realizzazione del Campo “I Care Your Children”. Sta giungendo al termine la 14° edizione del Campo ’I Care Your Children’’ 2016 organizzato dalla Croce Rossa Italiana piemontese. Il Campo, le cui attività sono iniziate mercoledì 20 luglio scorso, ha permesso anche quest’anno di ospitare e regalare una vacanza tra le montagne valsesiane ad oltre 80 bambini provenienti da difficili situazioni.

Anche quest’anno si è rafforzato il legame fra la Croce Rossa e la terra valsesiana che con piccoli e grandi aiutati continua a sostenere il progetto. Fondamentale è la collaborazione istituzionale con le Amministrazioni comunali valsesiane, prima fra tutte l’Amministrazione comunale di Varallo Sesia, guidata dal Sindaco Eraldo Botta, che garantisce fin dal 2013 un fondamentale supporto alla realizzazione del campo concedendo in uso gratuito il terreno, fornendo l’allacciamento alla rete idrica, concedendo l’ingresso gratuito alla piscina di Villa Becchi ed il trasporto con gli scuolabus comunali. Nel 2014 il Comune ha anche predisposto alcuni scarichi fognari per facilitare l’installazione dei bagni campali della Croce Rossa. Importante la collaborazione con tutti i comuni dell’alta Valsesia: Boccioleto, Carcoforo, Scopa, Balmuccia, Rima, Rimasco, Scopello, Alagna, Cravagliana, Sabbia, Rassa, Piode, Rossa, Fobello, Rimella, Riva Valdobbia, Mollia, Campertogno e Civiasco con cui da anni si collabora organizzando momenti di prevenzione della salute tramite la rilevazione della pressione arteriosa e glicemia effettuata dalle Infermiere Volontarie CRI. Sono state oltre 750 le rilevazioni effettuate, accolte molto calorosamente dalla popolazione locale. I bimbi accolti in due gruppi da 40 a settimana sono stati seguiti per tutto il periodo dall’ormai collaudato gruppo di animatori provenienti dai Comitati della Croce Rossa di tutto il Piemonte e sono stati coinvolti in escursioni sul territorio, gite e giochi. Quest’anno abbiamo avuto, tra l’altro, l’opportunità di replicare la visita al Panificio di Varallo, dove grazie alla disponibilità del titolare Stefano Torri i bimbi hanno potuto cimentarsi nel fare il pane. Tra le escursioni è stata apprezzata anche la visita al distaccamento dei Vigili del Fuoco di Varallo, cui va un ringraziamento a tutto il personale ed al responsabile dott. Luigi D’Agostino, per aver fatto vivere l’esperienza di essere pompieri per un giorno.

Bella anche la gita vissuta a Carcoforo, dove con la preziosa collaborazione della Fattoria Quazzola i bimbi hanno potuto provare a fare il formaggio e del Sindaco per la visita al Museo Naturalistico del Parco Naturale Alta Valsesia.

Quest’anno, inoltre, è nata una nuova collaborazione con G.S. Valsesia Basket molto apprezzata dai piccoli ospiti che hanno giocato con entusiasmo a basket insieme ai campioni della Gessi. Un particolare ringraziamento al Presidente della Società Carlo Minoli.

Cruciale, infine, è la collaborazione ormai consolidata con la Pro Loco di Roccapietra, guidata dal Presidente Alberto Ferrari, che fin dal primo giorno ci ha accolto e ci fornisce quotidianamente ogni supporto necessario.

E’ stato inoltre fondamentale l’apporto di molti sponsor che hanno voluto sostenere il funzionamento del Campo, si vuole ringraziare quindi: Acqua Novara.Vco spa, Mastertent (www.mastertent.com), Lo Scoiattolo – Pasta Fresca, Galaxy – abiti professionali, Acqua Guizza Spa, Ditta A27 e S.V.E.I. Estintori. Indispensabile è stato anche il supporto di importanti partner istituzionali quali il Coordinamento delle Associazioni di Protezione Civile della Provincia di Vercelli e la Fondazione Banco Alimentare di Moncalieri.