A UNA DONNA PER LA DEDIZIONE VERSO I PIU’ FRAGILI

Ritorna per il quinto anno consecutivo il premio Bontà “Elena Nathan Loro Piana”. Fu istituito nel 2015 dalla Croce rossa di Borgosesia, con la collaborazione della famiglia Loro Piana, per ricordare la figura della cofondatrice (con Anna Moro) nel lontano 1982 del Comitato locale CRI, del quale è stata poi presidente per 23 anni. Il riconoscimento va assegnato a una donna dai dodici anni in su, della Valsesia e Valsessera, che si sia distinta in azioni di altruismo, di solidarietà, di generosità, di bontà verso persone fragili, indifese, bisognose di aiuto. La donna candidata al premio deve aver rivolto particolare attenzione a quelle situazioni che richiedono un particolare sostegno materiale e morale nella vita quotidiana. Deve essere una donna che ha messo al servizio degli altri parte del suo tempo, delle sue risorse morali e materiali, per far tornare il sorriso a chi vive quotidianamente nella sofferenza e nell’indigenza, condizione a volte vissuta con esemplare dignità, in solitudine e in silenzio.

La collaborazione dei lettori e della popolazione è essenziale, perché chiunque sia a conoscenza di una donna dai 12 anni in su, che risponda ai requisiti richiesti dal bando, è invitato a compilare il coupon, che da oggi sarà pubblicato sul giornale, e a consegnarlo in formato cartaceo alla redazione dello stesso o a inviarlo via mail al seguente indirizzo criborgosesia.bonta@gmail.com .

La cerimonia di consegna del premio è fissata per sabato 14 dicembre nei locali del Teatro Pro Loco, in concomitanza con la Festa di Natale e assegnazione degli attestati di anzianità dei Volontari , che ogni anno la CRI organizza per condividere con la cittadinanza le proprie attività.