I Volontari del Comitato Croce Rossa di Borgosesia con la loro unità cinofila ed un volontario SMTS (Soccorso mezzi tecniche speciali) hanno partecipato alle ricerche del biellese Mario Ruffino, 85enne di Cossato, di cui si erano perse le tracce da giorni, quando sul greto del torrente Cervo erano stati trovati i suoi abiti e i documenti. Le ricerche da parte delle nostre unità cinofile sono state attivate subito. Venerdì scorso abbiamo bonificato due aree che i VVF ci avevano assegnato ma con esito negativo. Il disperso era caduto nel fiume e il corpo è stato ritrovato domenica (20 Ottobre) nelle acque del fiume Sesia, a Vercelli, nel tratto compreso tra il ponte della ferrovia e il ponte della statale, a 200 metri da quest’ultimo.