I benefattori

loropiana
ambulanza
unitatecnologia

Un grande grazie a tutti

Vogliamo ricordare la generosità della signora Elena Nathan Loro Piana e tutti i benefattori anonimi che ci hanno sostenuto in questi anni. I Sindaci di Borgosesia, Corrado Rotti, Angelo Pianca, Alice Freschi e Gianluca Buonanno che sempre sono stati di aiuto.

Il primo benefattore fu “istituzionale”, il Comitato Provinciale CRI di Vercelli che con il prestito d’uso di una vecchia ambulanza Fiat 238 ci permise l’inizio dell’attività. La prima ambulanza attrezzata fu acquistata con una sottoscrizione pubblica a cui aderirono le più svariate componenti sociali ed anonimi donatori simpatizzanti.

  • Rotary Club Valsesia: ambulanza Renault.
  • Istituto Bancario S. Paolo di Torino: ambulanza Fiat Ducato.
  • Rotary Club Valsesia “Fondazione Carlo Pastore”: ambulanza attrezzata.
  • Lions Club Valsesia: vettura Innocenti da adibire a servizi sanitari e assistenziali.
  • Signora Mazzone Anna: lascito testamentario.
  • Signor Miglino Luigi e Canto Enza: donazione ambulanza Wolkswagen.
  • Famiglia Valsesiana Anonima: Caravan Mercedes Benz 6 posti da adibire al servizio di Protezione Civile.
  • Fondazione Cassa di Risparmio di Torino: parziale contributo per l’acquisto di due ambulanze ed un’autovettura.
  • Fratelli Allegra di Borgosesia: lascito testamentario.
  • In memoria di Vera Comoli Mandracci: contributo all’acquisto del fuoristrada Pajero.
  • In memoria di Mattia Verri: contributo all’acquisto dell’unità tecnologica di Emergenza Sanitaria.

Amministrazione Comunale di Borgosesia:

  • parziale contributo ristrutturazione stabile ex Scuola S.Marta Concesso in comodato d’uso;
  • acquisto autovettura adibito a trasporto urgente sangue ed emoderivati;
  • acquisto autovettura Clio Renault per trasporto pazienti non barellati;
  • acquisto autovettura Combo 1700 per trasporto servizi socio assistenziali.

Agli anonimi benefattori che in questi trent’anni ci hanno supportato con piccole e grandi elargizioni, il grazie del Comitato.